Coronavirus, i dieci consigli del ministero della Salute per evitare l’infezione – Il video

Nelle linee guida si ribadisce anche che i prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi

Nelle ultime ore i contagi in Italia da Coronavirus hanno superato i 220, facendo registrare anche sei vittime. Lombardia e Veneto rimangono le regioni più colpite, mentre emergono nuovi casi anche in Emilia Romagna e Piemonte. Dopo le misure straordinarie varate dal consiglio dei ministri per contenere l’epidemia, il ministero della Salute ha reso note dieci linee guida per evitare l’infezione:

  1. per tutti il primo consiglio è quello di lavarsi spesso le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi oppure utilizzare un gel a base di alcool o candeggina;
  2. quando ci si sposta mantenere almeno un metro di distanza con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute o febbre;
  3. non toccatevi gli occhi, il naso e la bocca con le mani;
  4. quando starnutite o tossite fatelo nell’incavo del gomito, non le mani per evitare la contaminazione;
  5. non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico, dato che al momento non esiste una terapia consigliata;
  6. disinfettare le superfici con prodotti a base di cloro o alcool, che uccidono il virus;
  7. Usare poi la mascherina solo se si sospetta di essere malati o si assistono persone malate;
  8. il ministero della Salute ribadisce anche che i prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi e che il virus non sopravvive a lungo sulle superfici;
  9. in caso di sintomi come febbre e tosse, e se si è stati in zone contagiate dal coronavirus, chiamare il numero 1500 messo a disposizione dal ministero della Salute;
  10. gli animali da compagnia non possono essere infettati dal coronavirus, ma è sempre indicato lavarsi le mani dopo averli accarezzati.

Il parere degli esperti

Leggi anche: