Sondaggio Masia, effetto coronavirus. Fiducia nei leader: Meloni scavalca Conte e Salvini. Gli italiani chiedono unità alla politica

La maggioranza degli intervistati crede che davanti all’emergenza la politica debba far fronte comune a sostegno del governo

Il Coronavirus è al centro dell’ultimo sondaggio Emg per Agorà su Raitre. Alla domanda: «Come teme che saranno le conseguenze del coronavirus per la sua condizione economica», il 40% degli intervistati ha risposto pesanti e il 15% ha risposto molto pesanti. Un totale del 55% degli intervistati pensa dunque che l’emergenza si ripercuoterà sulle proprie finanze.

Sondaggio Agorà

L’emergenza coronavirus non ha cambiato la gerarchia della fiducia nei leader: Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia è ancora invariata al primo posto con il 34% delle preferenze. Perde un punto Matteo Salvini, che passa dal 34% al 33%, ma rimane sopra Giuseppe Conte (che però ne guadagna uno arrivando al 32%). Scende Mattia Santori, volto delle Sardine, al settimo posto con il 16%.

Sondaggio Agorà

A proposito delle misure del governo approvate finora per far fronte all’eventuale crisi economica risultano «insufficienti» per il 55% di loro. Il 33% le ritiene invece «sufficienti», mentre il 25% preferisce non rispondere. I più scettici sono gli elettori della Lega, che hanno risposto negativamente per l’86%. I più fiduciosi, invece, gli elettori del Movimento 5 Stelle, che sono d’accordo con quanto fatto dall’esecutivo per il 52%.

Sondaggio Agorà

Oltre la metà degli intervistati, comunque, crede che di fronte all’emergenza la cosa migliore sarebbe che «tutte le forze politiche si unissero nel sostenere il governo» (il 58%), su tutti gli elettori del Pd (90%). Per il 18% invece bisognerebbe tornare subito alle elezioni (lo pensano soprattutto gli elettori della Lega, al 32%). Il 12% pensa invece che si dovrebbe fare un nuovo governo di unità nazionale con tutti i partiti. Anche qui, la percentuale più alta del totale è rappresentata dagli elettori leghisti (33%).

Sondaggio Agorà

I pareri degli esperti:

Leggi anche: