Il virus piomba anche sul calcio: Rugani (Juventus) positivo. Campionato a rischio stop definitivo

Primo caso positivo in serie A. In isolamento giocatori e staff tecnico di Juve e Inter

Nessun campo è immune, nemmeno quello del calcio della serie A. Il difensore Daniele Rugani è risultato positivo al coronavirus, anche se allo stato attuale è asintomatico. A renderlo noto è la Juventus con una nota sul proprio sito. «Juventus Football Club sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa, compreso il censimento di quanti hanno avuto contatti con lui», si legge sul sito. Il calciatore della Juve è il primo positivo in serie A, dopo i casi in Serie C alla Pianese e alla Reggio Audace.

Una positività, quella di Rugani, che avrà probabilmente ripercussioni sul campionato e potrebbe determinarne anche lo stop definitivo. Intanto, la squadra è già stata messa in quarantena. In isolamento anche i giocatori dell’Inter, contro cui i bianconeri hanno giocato la scorsa domenica allo Juventus Stadium di Torino. L’Inter, in particolare, ha annunciato di aver sospeso ogni attività agonistica fino a nuova comunicazione.

Il parere degli esperti

Leggi anche: