Borse, Milano parte bene. Spread in calo

Bene anche le borse europee. Chiusura in positivo per le asiatiche

Le misure della Bce, che ha messo sul piatto 750 miliardi per salvare l’Europa, sembrano funzionare. Per il secondo giorno di fila le Borse sono partite bene: Piazza Affari apre con un +2%. Tra i titoli principali a Milano, il migliore è Stm che cresce del 10% dopo forti cali nei giorni scorsi, con Diasorin che sale del 9%.


Bene anche Atlantia ed Exor (+5%). Apertura in positivo anche per le borse europee: Londra cresce del 4,1%, Parigi e Francoforte del medesimo 5,4%. In calo lo spread che in avvio di giornata si attesta a 184 punti base, contro i 193 di ieri, 19 marzo. Il tasso di rendimento del decennale italiano è dell’1,57%.

In positivo anche le asiatiche. Seul ha chiuso con un +7,44%. Shanghai chiude con un +1,61%, Shenzhen a +1,28%. Chiusura con il segno più anche ieri per Wall Street dove c’è attesa per il maxi piano di stimoli promesso dall’amministrazione Trump.

Il parere degli esperti

Leggi anche: