Coronavirus, Lombardia verso la zona arancione, l’annuncio di Fontana: «Dialogo con Speranza»

di Redazione

Con il ministro «condividiamo che la Lombardia abbia tutti i requisiti per passare dalla zona rossa a quella arancione»

Aveva annunciato che il governo voleva la Lombardia zona rossa nell’ambito delle restrizioni per combattere i contagi da Coronavirus almeno fino al 3 dicembre. Ma in serata il governatore Attilio Fontana specifica che il dialogo con l’esecutivo sarebbe in corso. «Ho avuto, qualche minuto fa, un confronto schietto e diretto» con il ministro della Salute Roberto Speranza. «Entrambi condividiamo che, secondo il modello delle ‘zone’ predisposto dal Governo, la Lombardia abbia tutti i requisiti per passare da quella rossa a quella arancione», spiega Fontana in serata in una nota.


E aggiunge: «Ci siamo lasciati con l’impegno di riaggiornarci molto presto per verificare quella che realmente può essere la data giusta per allentare le misure restrittive nella nostra regione. Com’è nel nostro modo ormai consolidato di rapportarci ci siamo parlati senza tatticismi politici o retropensieri», sottolinea il presidente della Regione Lombardia, «ma con il solo intento di far prevalere il bene comune per i nostri cittadini. Sia per quanto attiene alla loro salute, sia per ciò che concerne la situazione economica».

In copertina ANSA/Mourad Balti Touati|Attilio Fontana durante la consegna del Premio Donne e Covid-19 a Palazzo Lombardia a Milano, 28 settembre 2020.

Da sapere:

Leggi anche:

Redazione