Il Mose ferma ancora l’acqua alta a Venezia, ma la Bora fa allagare Chioggia – Il video

Le paratie si sono alzate per fronteggiare una marea di 135 centimetri. In laguna livello stabile attorno ai 60 centimetri

Le operazioni di sollevamento del Mose a Venezia, per tutelare la città dall’acqua alta prevista a 135 centimetri, si sono concluse positivamente. È la seconda volta in pochi giorni, dopo l’esordio del sistema di protezione della città lagunare del 3 ottobre scorso. Le paratoie si sono sollevate in poco più di un’ora e se l’Adriatico sale, in laguna il livello dell’acqua è stimato tra i 60 e i 65 centimetri.


Nella vicina Chioggia, invece, anch’essa protetta dal Mose, a causa del forte vento di Bora si registrano allagamenti e 40 centimetri d’acqua alta in più rispetto al centro storico di Venezia. Il sindaco del capoluogo veneto, Luigi Brugnaro, ha comunque commentato: «La città è all’asciutto, tutte le paratoie sono in funzione. Si prevede di abbatterle verso le 13.30 e riaprire i canali verso le 15.30».

Video: @meteoeradar / Twitter

Leggi anche: