Sanremo 2021, Amadeus emozionato alla conferenza stampa: «La musica torna protagonista». Laura Pausini ospite

«È stato un percorso difficilissimo», dice il conduttore e direttore artistico. Che annuncia l’arrivo sul palco dell’Ariston della cantante fresca di Golden Globe

«La musica torna protagonista», tra passione e protocolli anti-Covid. È passato solo un anno, sembra che ne siano passati 4-5. «Sono molto emozionato: è veramente un dire “finalmente ci siamo”. È stato un percorso difficilissimo», esordisce Amadeus, conduttore della kermesse e direttore artistico in conferenza stampa. «Fare un Festival di questo tenore non è semplice. Non farlo sarebbe stata la scelta più facile, ma anche una sconfitta per tutti. Il Festival non è solo della Rai, ma di tutti», dice il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri.


Annunciati gli artisti della prima e della seconda serata

Annunciati gli artisti che saranno sul palco domani sera. Per le Nuove proposte Avincola, Elena Faggi, Folcast, Gaudiano. Per i big saranno sul palco dell’Ariston Aiello, Arisa, Annalisa, Colapesce Dimartino, Coma_cose, Fasma, Francesca Michelin e Fedez, Francesco Renga, Ghemon, Irama, Madame, Maneskin, Max Gazzè. Mercoledì invece sarà la volta di (sempre in ordine alfabetico, per quello di apparizione bisognerà attendere domani): Bugo, Gaia, Ermal Meta, Extraliscio, Gio Evan, Fulminacci, La Rappresentante di Lista, Lo Stato Sociale, Malika Ayane, Noemi, Orietta Berti, Random, Willie Peyote. Per le Nuove Proposte ci saranno Davide Shorty, i Dellai, Greta Zuccoli, Wrongonyou.

Mercoledì c’è Laura Pausini

Tra gli ospiti di mercoledì, Laura Pausini che canterà Io sì, il brano con cui ha appena vinto il premio Golden Globe per la migliore canzone originale colonna sonora del film di Eduardo Ponti e interpretato da Sophia Loren La vita davanti a sé. «Mi complimento come persona che la conosce da tanti anni e ci tengo tanto a dirvi che Laura Pausini sarà con noi all’Ariston mercoledì sera», annuncia Amadeus nella conferenza stampa di apertura del Festival. «Sono emozionato, è l’artista più internazionale che abbiamo». Tra gli ospiti di domani Diodato, Loredana Bertè, Matilda De Angelis, l’infermiera simbolo della pandemia Alessia Bonari e la banda della polizia di Stato con con la violinista russa Olga Zakharova e il sassofonista Stefano Di Battista.

Ci sarà anche un omaggio a Ennio Morricone «con l’orchestra e con la presenza del Volo». E ci sarà la celebrazione che da questo palco sono partite: Non ho l’età, Io amo, Montagne verdi, cantate dagli interpreti originali, Gigliola Cinquetti, Fausto Leali e Marcella Bella all’Ariston. Non mancherà un omaggio a Lucio Dalla a cinquant’anni dalla pubblicazione di “4/3/1943”: giovedì sera con i Negramaro. Niente Lady Gaga invece: «Mi piacerebbe molto avere Lady Gaga, ammette ancora Amadeus. Magari, ma è molto impegnata con il film che sta girando a Roma e non c’è possibilità di averla». La cantante infatti è sul set di Gucci di Ridley Scott in cui interpreta Patrizia Reggiani.

«Nessuna polemica con Franceschini»

«Nessuna polemica. Non ho avuto modo di sentire il ministro né mi ha chiamato», dice il conduttore rispondendo a una domanda sul ministro della cultura Dario Franceschini e sull’opportunità di realizzare la kermesse in tempi di pandemia di Coronavirus e crisi profonda della cultura e degli spettacoli live. «So che oggi ha detto ‘Viva Sanremo’, credo che sia il pensiero della maggior parte italiani. Sono contento che lo abbia detto, ma non ci siamo sentiti». E ancora: «Credo si debba andare verso la normalità. Saremo solidali con le persone che stanno soffrendo, ma non è Sanremo che può risolvere i mali del mondo, sono le persone e le istituzioni che devono fare in modo che si riparta da Sanremo. Ci auguriamo che si possa aprire al più presto alla musica dal vivo».

«Abbiamo lavorato con lena, pensando davvero onestamente che, come per altri prodotti, anche il festival fosse un programma tv. È nato un distinguo perché va in scena in teatro, si è innescata la polemica. Sicuramente la Rai, rispetto ad altre emittenti, essendo pubblica ha protocolli condivisi con il Cts e tutto l’intrattenimento ha dovuto rinunciare alla presenza del pubblico come vediamo in altre emittenti, sono state ammesse solo quote con funzione di cast», aggiunge il direttore di Rai1, Stefano Coletta.

In copertina ANSA/ETTORE FERRARI | Persone a passeggio davanti il teatro Ariston aperto per il 71/o Festival della canzone italiana, Sanremo, 28 febbraio 2021.

Speciale Sanremo 2021

I conduttori

I 26 Big (Campioni) in gara

AielloOra | AnnalisaDieci | ArisaPotevi fare di più | BugoE invece sì | Colapesce e DimartinoMusica leggerissima | Coma CoseFiamme negli occhi | Ermal MetaUn milione di cose da dirti | Extraliscio e Davide ToffoloBianca Luce Nera | FasmaParlami | Francesca Michielin e FedezChiamami per nome | Francesco RengaQuando trovo te | FulminacciSanta Marinella | GaiaCuore Amaro | GhemonMomento perfetto | Gio EvanArnica | IramaLa genesi del tuo colore | La Rappresentante di ListaAmare | Lo Stato SocialeCombat Pop | MadameVoce | Malika AyaneTi piaci così | ManeskinZitti e buoni | Max Gazzè e Trifluoperazina Monstery BandIl Farmacista | NoemiGlicine | Orietta BertiQuando ti sei innamorato | RandomTorno a Te | Willie PeyoteMai dire mai

Le 8 nuove proposte (Giovani)

AvincolaGoal! | Davide ShortyRegina | DellaiIo sono Luca | Elena FaggiChe ne so | FolcastScopriti | GaudianoPolvere da sparo | Greta ZuccoliOgni cosa sa di te | WrongonyouLezioni di volo

Leggi anche: