Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Sanremo 2022, Elisa – «O forse sei tu»

A 21 anni dal trionfo con «Luce (Tramonti a Nord Est)», la cantautrice torna in gara sul palco dell’Ariston

Tra i Big della 72esima edizione del Festival di Sanremo, Elisa torna sul palco dell’Ariston dopo 21 anni. Lo fa con la canzone O forse sei tu. Per la cantante di Trieste si tratta della seconda esperienza come cantante in gara nella kermesse sanremese. Nel 2001 trionfò con il brano Luce (Tramonti a Nord Est), scritto con Zucchero. Con quella canzone conquistò anche il Premio della Critica Mia Martini, il Premio Volare per la miglior interpretazione, il Premio Radio/Tv private e il Premio Autori. Da allora, Elisa ha iniziato una lunga ascesa che le ha permesso di diventare una delle migliori cantautrici italiane in circolazione. Elisa è tornata sul palco di Sanremo come ospite in altre quattro occasioni, nel 2007, nel 2010, nel 2016 e nel 2019. Nel 2006 Elisa partecipò in veste di autrice, firmando le musiche di Tempesta, canzone presentata in gara da Simona Bencini. Durante la sua carriera Elisa ha pubblicato dieci album: Pipes & Flowers (1997), Asile’s World (2000), Then Comes The Sun (2001), Lotus (2003), Pearl Days (2004), Heart (2009), Ivy (2010), L’anima vola (2013), On (2016) e Diari aperti (2018). Negli anni si è distinta grazie a numerose canzoni, che nel corso del tempo sono diventate delle vere e proprie pietre miliari della musica italiana. Oltre a Luce, (Tramonti a Nord-Est), non si possono non citare Una poesia anche per te, «Gli ostacoli del cuore, Eppure sentire (un senso di te), Qualcosa che non c’è, Ti vorrei sollevare, Anche se non trovi le parole, L’anima vola, A modo tuo, Se piovesse il tuo nome e Anche fragile.


Il testo di O forse sei tu di Elisa

Sarà che il tempo poi alla fine proprio non ci sfiora
O forse è solamente il cielo quando si colora un po’ di più
O forse sei tu
O forse sei tu


Ti capirei se non dicessi neanche una parola
Mi basterebbe un solo sguardo per immaginare un mare blu
E niente di più
E niente di più


E chiedimi tu come stai
Se ancora io non l’ho capito
E se domani partirai
Portami sempre con te

Sarò
Tra le luci di mille città
Tra la solita pubblicità
Quella scusa per farti un po’ ridere
E io sarò
Quell’istante che ti porterà
Una piccola felicità
Quella stupida voglia di vivere
Sempre

Sempre

Sarà che tra tutto il casino sembra primavera
Sarà che la vertigine non mi fa più paura e guardo giù
O forse sei tu
O forse sei tu

E chiedimi tu come stai
Se ancora io non l’ho capito
E se domani partirai
Portami sempre con te

Sarò
Tra le luci di mille città
Tra la solita pubblicità
Quella scusa per farti sorridere
Sì che sarò
Quell’istante che ti porterà
Una piccola felicità
Quella stupida voglia di vivere
Sempre

Mille volte
Ti ho cercato
Ti ho pensato un po’ più forte
Nella notte
E ancora
Mille volte
Quella musica risuona in ogni parte
Nella notte

Forse sei tu
Tra le luci di mille città
Tra la solita pubblicità
Quella scusa per farmi un po’ ridere
Forse sei tu
Quell’istante che mi porterà
Una piccola felicità
Quella stupida voglia di vivere
Sempre
Sempre
Sempre
Quella stupida voglia di vivere

Speciale Sanremo 2022

I testi delle canzoni

Achille LauroDomenica | Aka 7evenPerfetta così | Ana MenaDuecentomila ore | Dargen D’AmicoDove si balla | Ditonellapiaga con RettoreChimica | EmmaOgni volta è così | Fabrizio MoroSei tu | Gianni MorandiApri le tue porte | Giovanni TruppiTuo padre, mia madre, Lucia | Giusi FerreriMiele | Highsnob e HuAbbi cura di te | IramaOvunque sarai | Iva ZanicchiVoglio amarti | La rappresentante di ListaCiao ciao | Le VibrazioniTantissimo | Mahmood e BlancoBrividi | Massimo RanieriLettera al di là del mare | Matteo RomanoVirale | Michele BraviInverno dei fiori | NoemiTi amo non lo so dire | RkomiInsuperabile | SangiovanniFarfalle | TananaiSesso occasionale | YumanOra e qui

Leggi anche: