Sanremo 2021, le lacrime di Lady Gaga e i capelli di David Bowie: tutte le citazioni di Achille Lauro

Il richiamo più forte è quello a Renato Zero: «Ha fregato tutti da trent’anni, noi non ci siamo inventati niente»

Con un look Glam rock – come lui lo ha definito – Achille Lauro ha fatto il suo ingresso nella prima serata del Festival di Sanremo di ieri, 2 marzo, con il chiaro intento di dare una lezione a tutti su cosa significhi essere, oggi, un performer. Con la sua cadenza romana biascicata, ha calcato il palco dell’Ariston vestito come un manga multicolor, quasi un Cavaliere dello Zodiaco. Al collo una corona di piume rosa, una parrucca blu – intonata all’ombretto – e il rossetto glitterato. E questo è stato solo il primo dei sei quadri segreti che metterà in scena nel corso della settimana.


A fare da sfondo alle esibizioni, un massiccio citazionismo che, ricordiamo, imprime tutte le opere di Lauro. A cominciare dai costumi disegnati da Sandy Powell per Velvet Goldmine (1998), il film di Todd Haynes dedicato alla storia del glam rock. Il ritorno, prepotente, specie nella capigliatura e in quell’occhio profondo e truccato, di David Bowie. Le lacrime di sangue sono quelle “sfoggiate” da Lady Gaga nell’esecuzione della hit Paparazzi, durante i Vma del 2009. Un dettaglio che rimanda anche alla sacralità della Madonna di Civitavecchia e di San Gennaro. E poi ci sono Freddy Mercury, i Kiss.

Ma il richiamo più forte è quello a Renato Zero: «Renato Zero è un’icona italiana, ha fregato tutti da trent’anni, noi non ci siamo inventati niente» diceva Achille Lauro in un’intervistala Repubblica. «E non è nemmeno vero che parlava a un pubblico diverso dal mio, parlava agli stessi ma trent’anni prima. Adesso è più facile, quando lo faceva lui era un periodo storico molto diverso, un’Italia molto più tradizionale di quella di oggi, era un emblema di libertà di espressione, di libertà sessuale. Io sono fortunato, nel 2020 incarno qualcosa che le persone sentono, l’esigenza di esprimere se stessi e di avere qualcuno che li rappresenti».

Speciale Sanremo 2021

I conduttori

I 26 Big (Campioni) in gara

AielloOra | AnnalisaDieci | ArisaPotevi fare di più | BugoE invece sì | Colapesce e DimartinoMusica leggerissima | Coma CoseFiamme negli occhi | Ermal MetaUn milione di cose da dirti | Extraliscio e Davide ToffoloBianca Luce Nera | FasmaParlami | Francesca Michielin e FedezChiamami per nome | Francesco RengaQuando trovo te | FulminacciSanta Marinella | GaiaCuore Amaro | GhemonMomento perfetto | Gio EvanArnica | IramaLa genesi del tuo colore | La Rappresentante di ListaAmare | Lo Stato SocialeCombat Pop | MadameVoce | Malika AyaneTi piaci così | ManeskinZitti e buoni | Max Gazzè e Trifluoperazina Monstery BandIl Farmacista | NoemiGlicine | Orietta BertiQuando ti sei innamorato | RandomTorno a Te | Willie PeyoteMai dire mai

Le 8 nuove proposte (Giovani)

Avincola – Goal! | Davide Shorty – Regina | Dellai – Io sono Luca | Elena Faggi – Che ne so | Folcast – Scopriti | Gaudiano – Polvere da sparo | Greta Zuccoli – Ogni cosa sa di te | Wrongonyou – Lezioni di volo

Leggi anche: