Il monologo di Barbara Palombelli a Sanremo: «Ragazze ribellatevi sempre, non vi fermate e andate incontro al futuro» – Il video

La conduttrice e giornalista ha raccontato la sua esperienza in un monologo per le donne che «faranno rinascere il Paese»

«Ragazze ribellatevi sempre, fate rumore e non arrendetevi mai, anche se il prezzo è molto, molto alto». Coconduttrice della quarta serata del Festival, la giornalista Barbara Palombelli ha dedicato dal palco dell’Ariston un monologo alle donne, in particolare le giovani, che saranno al centro «della rinascita del Paese». «Amavo i Beatles e i Rolling Stone, ero ribelle, ma poi c’era Sanremo», ha raccontato la conduttrice e cronista, ripercorrendo le tappe più importanti della sua carriera e di crescita personale attraverso i successi della kermesse. Da Gigliola Cinquetti, «che era l’immagine che mio padre voleva per me», a Luigi Tenco, «che si drogava di emozioni», Palombelli ha incentivato le ragazze a studiare e lavorare per ottenere la libertà.


«Negli anni Settanta dovevamo lottare per i diritti, voi li avete trovati già fatti: ora sta a voi difenderli con il sorriso determinato che sapete di avere. La chiave del nostro futuro è ribellarci sempre», ha proseguito Palombelli, «Ci umilieranno, ci metteranno le mani addosso, non saremo mai perfette, non andremo mai bene, come non va bene Liliana Segre, senatrice a vita che a 90 anni non può vaccinarsi senza scatenare odi micidiali». La giornalista ha quindi ricordato il periodo in cui pur di essere indipendente ha svolto «qualsiasi lavoro» e »studiato fino alle lacrime quando Roma d’agosto era deserta».

«Lavorate fino all’indipendenza, perché alla fine funziona. Le donne forti, in questa Europa guidata dalle donne, devono contribuire alla grande rinascita nostro paese, ci credo, sento che sta per avvenire. Non vi fermate», ha concluso Palombelli, «correte, andate incontro al futuro senza farvi togliere il fiato, il cuore, la dignità. Come ha detto Papa Francesco: dobbiamo osare. Non vi arrendete, facciamo rumore».

Video: Rai

Speciale Sanremo 2021

I conduttori

I 26 Big (Campioni) in gara

Aiello – Ora | Annalisa – Dieci | Arisa – Potevi fare di più | Bugo – E invece sì | Colapesce e Dimartino – Musica leggerissima | Coma Cose – Fiamme negli occhi | Ermal Meta – Un milione di cose da dirti | Extraliscio e Davide Toffolo – Bianca Luce Nera | Fasma – Parlami | Francesca Michielin e Fedez – Chiamami per nome | Francesco Renga – Quando trovo te | Fulminacci – Santa Marinella | Gaia – Cuore Amaro | Ghemon – Momento perfetto | Gio Evan – Arnica | Irama – La genesi del tuo colore | La Rappresentante di Lista – Amare | Lo Stato Sociale – Combat Pop | Madame – Voce | Malika Ayane – Ti piaci così | Maneskin – Zitti e buoni | Max Gazzè e Trifluoperazina Monstery Band – Il Farmacista | Noemi – Glicine | Orietta Berti – Quando ti sei innamorato | Random – Torno a Te | Willie Peyote – Mai dire mai

Le 8 nuove proposte (Giovani)

Avincola – Goal! | Davide Shorty – Regina | Dellai – Io sono Luca | Elena Faggi – Che ne so | Folcast – Scopriti | Gaudiano – Polvere da sparo | Greta Zuccoli – Ogni cosa sa di te | Wrongonyou – Lezioni di volo

Leggi anche: