Salvini contro Sanremo: «Non lo guarderò. Il vincitore è già deciso, sarà di sinistra»

A Sanremo hanno già deciso che vinceranno tutti quelli politicamente corretti e di sinistra», ha detto l’ex ministro

In diretta Facebook dall’Emilia Romagna Matteo Salvini manda la sua stoccata al Festival di Sanremo a pochi giorni dal suo inizio. Il leader della Lega non sarà tra gli spettatori del festival.

Dopo le recenti polemiche per la partecipazione dell’artista Junior Cally, a causa dei testi di alcune suoi canzoni scritte negli anni precedenti, Salvini ha ribadito il suo “no”: «In una settimana in cui cinque donne hanno perso la vita, Sanremo, la festa degli italiani si mette in mano a qualcuno che nei testi delle sue canzoni ha inneggiato alle violenze sulle donne con immagini di donne bendate e picchiate?», afferma l’ex ministro.

«Che schifo, guardatevelo voi il Festival, con centinaia di migliaia di euro dati sempre ai soliti. Se devo guardare con mio figlio uno che canta e parla delle donne come tr*** da picchiare e violentare, non è il mio Sanremo», ha detto il leader della Lega. E ha tuonato anche contro i futuri vincitori: «A Sanremo hanno già deciso che vinceranno tutti quelli politicamente corretti e di sinistra». Già l’anno scorso si era detto insoddisfatto per la vittoria di Mahmood: «Preferivo Ultimo», aveva detto.

Salvini ha poi annunciato di aver ricevuto una terza richiesta di processo per il caso dello scorso agosto in merito alla ong Open Arms: «Ormai è come la raccolta delle figurine Panini, C’è chi colleziona calciatori e chi colleziona richieste di processi. Il mio lavoro è di aver difeso i confini, gli interessi e la sicurezza del mio paese, l’onore. Più mi processate e più mi date forza e voglia di lavorare per il bene dei miei figli e del mio Paese».

Speciale Sanremo 2020

Il regolamento

I pronostici

I 24 cantanti Big in gara

Achille LauroMe ne frego Alberto UrsoIl sole a est AnastasioRosso di rabbiaBugo e Morgan * – Sincero DiodatoFai rumore Elettra LamborghiniMusica (E il resto scompare) ElodieAndromeda Enrico NigiottiBaciami adesso Francesco GabbaniViceversa Giordana AngiCome mia madre Irene GrandiFinalmente io Junior CallyNo grazie Le VibrazioniDov’è LevanteTiki Bom Bom Marco MasiniIl confronto Michele ZarrilloNell’estasi o nel fango Paolo JannacciVoglio parlarti adesso Piero PelùGigante Pinguini Tattici NucleariRingo Starr RancoreEden Raphael GualazziCarioca RikiLo sappiamo entrambi Rita PavoneNiente (Resilienza 74) ToscaHo amato tutto

* squalificati per defezione

Classifica

Pagelle

Ascolti

Le Nuove proposte (Giovani)

Il caso Bugo

In evidenza

Da non perdere

5 serate per 5 ricordi