Sanremo 2020, come Morgan ha modificato il testo della canzone a Sanremo (e ha fatto infuriare Bugo)

Stesso palco, stesso Festival, stessa musica, parole diverse. Ecco le due versioni a confronto

Stesso palco, stesso Festival, stessa musica, parole diverse. Il pubblico ci ha messo un po’ per accorgersi che Morgan non stava intonando il testo di Sincero, ma una canzone diversa. Se n’è accorto subito invece il collega e (ex?) amico Bugo che ha lasciato il palco, sorprendendo tutti, per primo Amadeus. Un gioco di taglia e cuci che Morgan, in un’intervista, ha rivelato di aver ideato qualche ora prima, quando si è reso conto, a detta sua, che Bugo volesse «fregarlo». Ecco le due versioni a confronto:

Le buone intenzioni e l’educazione. La tua foto profilo, buongiorno e buonasera. E la gratitudine, le circostanze, bevi se vuoi ma fallo responsabilmente. Rimetti in ordine tutte le cose. Lavati i denti e non provare invidia. Non lamentarti che c’è sempre peggio. Ricorda che devi fare benzina. Ma sono solo io

Il testo di Sincero è stato rivisitato così da Morgan nell’esibizione, saltata, della quarta serata. Le parole sono state cambiate per attaccare Bugo:

Le brutte intenzioni e la maleducazione. La tua brutta figura di ieri sera. La tua ingratitudine, la tua arroganza. Fai ciò che vuoi mettendo i piedi in testa. Se il tuo disordine è una forma d’arte. Ma tu sai solo coltivare invidia. Ringrazia il cielo se sei su questo palco. Rispetta chi ti ci ha portato dentro. E questo sono io.

Il testo “originale” di Sincero

L’esibizione “rivisitata” da Morgan

Cosa è successo

Tutto nasce dalla serata delle cover, preceduta, a detta di Morgan, da una giornata tormentata tra «mancanza di prove, problemi con l’orchestra, arrangiamenti sbagliati e scomparsi» e con Bugo che «prende il microfono e, senza badare a quello che era previsto e concordato anche con la regia, va davanti e canta tutta la canzone, non solo il pezzo che doveva cantare lui, fa la strofa e il ritornello. Come quei dilettanti che vogliono andare avanti a tutti per farsi notare e fare i protagonisti. È stato un gesto di sfida nei miei confronti, un affronto che ha fatto a me».

Una rottura che sembra essere insanabile e che si è palesata all’Ariston di Sanremo, davanti a milioni di telespettatori, con Morgan che, cambiato il testo pochi minuti prima, senza comunicarlo a nessuno, sale sul palco, inizia a cantare (e a criticare l’altro cantante). Bugo, a quel punto, sorpreso dal “nuovo” brano, lascia il palco. I due vengono squalificati per defezione. Un comportamento che odora di ripicca visto che, come dichiarato da Morgan stesso, «lui voleva liberarsi di me, io invece mi sono liberato di lui».

Speciale Sanremo 2020

Il regolamento

I pronostici

I 24 cantanti Big in gara

Achille LauroMe ne frego Alberto UrsoIl sole a est AnastasioRosso di rabbiaBugo e Morgan * – Sincero DiodatoFai rumore Elettra LamborghiniMusica (E il resto scompare) ElodieAndromeda Enrico NigiottiBaciami adesso Francesco GabbaniViceversa Giordana AngiCome mia madre Irene GrandiFinalmente io Junior CallyNo grazie Le VibrazioniDov’è LevanteTiki Bom Bom Marco MasiniIl confronto Michele ZarrilloNell’estasi o nel fango Paolo JannacciVoglio parlarti adesso Piero PelùGigante Pinguini Tattici NucleariRingo Starr RancoreEden Raphael GualazziCarioca RikiLo sappiamo entrambi Rita PavoneNiente (Resilienza 74) ToscaHo amato tutto

* squalificati per defezione

Classifica

Pagelle

Ascolti

Le Nuove proposte (Giovani)

Il caso Bugo

In evidenza

Da non perdere

5 serate per 5 ricordi