Chi è Tecla Insolia, la 16enne tra le Nuove proposte di Sanremo destinata a prendere il volo

A 16 anni è la più giovane artista in gara in questa edizione, arriva sul palco dell’Ariston da vincitrice di Sanremo Young 2019 con la chiara intenzione di lasciare il segno. Ecco perché

Di vittorie a Sanremo la giovanissima Tecla Insolia ne ha già incassate diverse, prima del verdetto della finalissima per la gara della categoria Nuove proposte, arrivata dopo aver battuto gli Eugenio di via di Gioia. A 16 anni è la più giovane artista in gara in questa edizione. Arriva sul palco dell’Ariston da vincitrice di Sanremo Young 2019 con la chiara intenzione di lasciare il segno. A cominciare dal brano proposto, Otto marzo, che nell’edizione delle polemiche sul direttore artistico Amadeus fa capire chiaro e tondo che Tecla di stare un passo indietro non ha nessuna intenzione: «È una canzone contro i pregiudizi sulle donne – ha detto lei stessa presentando il brano alla stampa – È un modo per far risvegliare anche le ragazze che si fanno umiliare». Ed è solo l’inizio.

Tecla fa capire sin dalle prime battute del Festival 2020 che non è in Liguria per una gita defilata. Alla prima conferenza stampa è entrata a gamba tesa in un’altra polemica scoppiata all’Ariston, quella nata dopo la decisione di non svolgere le esecuzioni dei brani nella finalissima delle Nuove proposte in diretta, ma con delle clip registrare delle precedenti performance: «Non lo sapevo e non lo trovo giusto – ha detto – Siamo qui per cantare e devono farci cantare».

La formazione

Nata a Varese nel 2004, si è subito trasferita a Piombino in Toscana dove a 5 anni ha cominciato a frequentare le lezioni di canto con Gianni Gepi alla Woodstock Academy. A 10 anni Tecla divora le tappe, affamata di passione per il canto e la recitazione. Con l’associazione Le Muse di Gianna Martorella, fucina di nuovi talenti, ha l’occasione di imparare da grandi professionisti del mondo dello spettacolo, come Beppe Vessicchio, il cantante Giò Di Tonno (già vincitore di Sanremo 2008) e Gianmarco Tognazzi, tra i tanti.

La carriera

Tecla ha partecipato a diversi festival, come quello storico di Castrocaro, ma anche a show televisivi, come nel 2016, quando ha raggiunto la finale di Pequeños gigantes condotto da Belen Rodriguez su Canale 5. Due anni dopo è la volta della Rai, stavolta da attrice, con una piccola parte nella fiction L’allieva. Frequenta l’istituto tecnico grafico con indirizzo in grafica pubblicitaria, anche se in più occasioni ha detto che avrebbe voluto scegliere il liceo artistico. Di scelte da fare però ne avrà ancora tante, a cominciare da quali e quante strade artistiche vorrà percorrere. Dopo Sanremo, comunque andrà, Tecla tornerà su Rai1, visto che dal 23 febbraio il pubblico la rivedrà recitare nella fiction Vite in fuga, accanto ad Anna Valle.

E un premio la giovanissima Tecla a Sanremo lo ha già messo in bacheca. Alla vigilia della finalissima, l’artista ha ricevuto il premio Enzo Jannacci, arrivato alla quarta edizione, per aver raccontato con il suo brano «il ruolo della donna spesso drammaticamente inserito in difficili contesti sociali – recitano le motivazioni della giuria – Un tema di grande attualità e spessore affrontato nel testo di una canzone ben scritta, dai toni lievi ed eleganti, e cantato da Tecla che ha una bellissima vocalità e un grande talento». Un’altra meta raggiunta per lei, ma gli obiettivi sembrano ben più ambiziosi.

Speciale Sanremo 2020

Il regolamento

I pronostici

I 24 cantanti Big in gara

Achille LauroMe ne frego Alberto UrsoIl sole a est AnastasioRosso di rabbiaBugo e Morgan * – Sincero DiodatoFai rumore Elettra LamborghiniMusica (E il resto scompare) ElodieAndromeda Enrico NigiottiBaciami adesso Francesco GabbaniViceversa Giordana AngiCome mia madre Irene GrandiFinalmente io Junior CallyNo grazie Le VibrazioniDov’è LevanteTiki Bom Bom Marco MasiniIl confronto Michele ZarrilloNell’estasi o nel fango Paolo JannacciVoglio parlarti adesso Piero PelùGigante Pinguini Tattici NucleariRingo Starr RancoreEden Raphael GualazziCarioca RikiLo sappiamo entrambi Rita PavoneNiente (Resilienza 74) ToscaHo amato tutto

* squalificati per defezione

Classifica

Pagelle

Ascolti

Le Nuove proposte (Giovani)

Il caso Bugo

In evidenza

Da non perdere

5 serate per 5 ricordi