Sanremo 2020, una battuta di Tiziano Ferro irrita Fiorello. E Amadeus fa da paciere: «Uscita infelice, ma è colpa mia»

«Ama è l’una, vogliamo fa’ qualcosa domani? Hashtag Fiorello statte zitto», questa la frase incriminata pronunciata da Tiziano Ferro

«Ho pensato che fosse normale scherzare con te che sei il re dei comici. Sono rammaricato. Torno a fare il cantante. #tizianostattezitto. P.S: Scusa la scrittura, ma in corsivo faccio pure più schifo», questo il bigliettino postato da Tiziano Ferro in una storia su Instagram e indirizzato a Fiorello, all’indomani della polemica scoppiata a seguito di una battuta pronunciata dal cantante all’Ariston di Sanremo.

Instagram | Il bigliettino di Tiziano Ferro

Cosa è successo

Tiziano Ferro, dal palco dell’Ariston, aveva scherzato sulla lunghezza dei tempi delle performance di Fiorello. «Ama è l’una, vogliamo fa’ qualcosa domani?», aveva detto Ferro ad Amadeus durante la seconda serata sanremese. Poi aveva aggiunto: «Hashtag Fiorello statte zitto». Una battuta, definita «infelice» da Amadeus in conferenza stampa e, a quanto pare, non apprezzata da Fiorello (che secondo alcune indiscrezioni avrebbe persino minacciato di lasciare il Festival). «Ti chiedo scusa se ti ho provocato un dispiacere. Sono lo stesso che a dicembre, nel tuo programma, si prendeva in giro cantando con te le parole “Me lo prendi papà’ su una mia canzone”», si legge ancora sul bigliettino scritto da Ferro.

Le reazioni

«Lancerei l’hashtag Fiorello parla quanto vuoi. L’ho considerata solo una battuta, magari infelice, ma all’una di notte le battute possono essere meno brillanti» ha detto Amadeus il conduttore e direttore artistico di Sanremo 2020. «C’è la consapevolezza da parte di tutti, e Tiziano è un artista intelligente, che Fiorello illumina l’intero Festival» ha aggiunto, secondo quanto riportato da Renato Franco sul Corriere. «Senza Fiorello diventiamo tutti orfani a qualsiasi età. Lanciamo l’hashtag Fiorello per sempre a Sanremo» ha concluso, invece, il direttore di Rai 1 Stefano Coletta.

Speciale Sanremo 2020

Il regolamento

I pronostici

I 24 cantanti Big in gara

Achille LauroMe ne frego Alberto UrsoIl sole a est AnastasioRosso di rabbiaBugo e Morgan * – Sincero DiodatoFai rumore Elettra LamborghiniMusica (E il resto scompare) ElodieAndromeda Enrico NigiottiBaciami adesso Francesco GabbaniViceversa Giordana AngiCome mia madre Irene GrandiFinalmente io Junior CallyNo grazie Le VibrazioniDov’è LevanteTiki Bom Bom Marco MasiniIl confronto Michele ZarrilloNell’estasi o nel fango Paolo JannacciVoglio parlarti adesso Piero PelùGigante Pinguini Tattici NucleariRingo Starr RancoreEden Raphael GualazziCarioca RikiLo sappiamo entrambi Rita PavoneNiente (Resilienza 74) ToscaHo amato tutto

* squalificati per defezione

Classifica

Pagelle

Ascolti

Le Nuove proposte (Giovani)

Il caso Bugo

In evidenza

Da non perdere

5 serate per 5 ricordi