Sanremo, Amadeus torna a spiegarsi: «Io sessista? Strumentalizzato: a casa non conto nulla»

Intervistato da Massimo Gramellini su Rai3, lo showman si è detto dispiaciuto per la bufera mediatica scaturita dalle sue parole

Il conduttore tv è tornato sulla polemica mediatica scatenatasi dopo le sue parole nella conferenza stampa di presentazione del festival di Sanremo. Ospite di Massimo Gramellini su Rai3, Amadeus ha chiarito il criticato passaggio del «passo indietro».

«Ho riportato una confidenza che mi ha fatto Francesco Sofia Novello quando l’ho conosciuta perché quelle parole me le ha raccontate direttamente lei, raccontandomi il rapporto bellissimo che ha con Valentino Rossi – spiega Amadeus – Inteso ovviamente come capacità di essere discreta rispetto ai riflettori puntati su un grande campione come Valentino e naturalmente parlo di discrezione».

Amadeus parla di una strumentalizzazione mediatica: «Non è certamente un passo indietro inteso come una donna che deve stare proprio un passo indietro sotto tutti i punti di vista rispetto all’uomo, che è una follia: non l’ho mai pensato e mai lo penserò. È stata strumentalizzata questa cosa perché chi mi conosce sa che proprio la parola sessismo da me è completamente bandita. Quindi, a casa non conto praticamente nulla».

Il conduttore di Sanremo Rivela che «era semplicemente una confessione: ho raccontato quello che mi aveva raccontato. Tant’è che poi la stessa Francesca Sofia mi ha detto “grazie”, Ama, perché hai detto le cose che ti ho detto io, quindi grazie che tu hai raccontato questo nostro rapporto, che abbiamo io e Valentino».

«Detto questo mi dispiace se qualcuno, e sono ovviamente molte le persone che si sono offese – continua Amadeus – ma non volevo offendere nessuno e veramente sono dispiaciuto, ma è stata un po’ strumentalizzata».

Alla domanda su futuri valetti Amadeus risponde: «Io ho fatto il valletto, ad esempio di Simona Ventura quando abbiamo fatto insieme Matricole & meteore, tanti tanti anni fa. Io in genere faccio i quiz, i giochi e quindi lì non si lavora in coppia, lavora solamente una persona. Io poi credo che ci sia la co-conduzione, dove non c’è un ruolo di “decidi tu, decido io”».

Speciale Sanremo 2020

Il regolamento

I pronostici

I 24 cantanti Big in gara

Achille LauroMe ne frego Alberto UrsoIl sole a est AnastasioRosso di rabbiaBugo e Morgan * – Sincero DiodatoFai rumore Elettra LamborghiniMusica (E il resto scompare) ElodieAndromeda Enrico NigiottiBaciami adesso Francesco GabbaniViceversa Giordana AngiCome mia madre Irene GrandiFinalmente io Junior CallyNo grazie Le VibrazioniDov’è LevanteTiki Bom Bom Marco MasiniIl confronto Michele ZarrilloNell’estasi o nel fango Paolo JannacciVoglio parlarti adesso Piero PelùGigante Pinguini Tattici NucleariRingo Starr RancoreEden Raphael GualazziCarioca RikiLo sappiamo entrambi Rita PavoneNiente (Resilienza 74) ToscaHo amato tutto

* squalificati per defezione

Classifica

Pagelle

Ascolti

Le Nuove proposte (Giovani)

Il caso Bugo

In evidenza

Da non perdere

5 serate per 5 ricordi