Salvini e il tweet a Junior Cally: «Se paragoni le donne come t***e lo fai a casa tua»

Matteo Salvini pubblica un tweet di condanna nei confronti del cantante di Sanremo, ma nel finale sbaglia su tutta la linea

Il 19 gennaio 2020 alle ore 21:21 pubblica un tweet dove ricorda che il Governo di cui faceva parte aveva approvato la legge «CodiceRosso» per le donne vittime di violenza. Appena sei minuti dopo pubblica un secondo tweet per rivolgersi al cantante Junior Cally, in gara a Sanremo accusato di istigare la violenza sulle donne.

«A proposito mi vergogno di quel cantante che paragona Donne come troie, violentate, sequestrate, stuprate e usate come oggetti. Lo fai a casa tua, non in diretta sulla Rai e a nome della musica italiana», scrive Matteo Salvini. Si, lo ha scritto veramente.

Non si tratta, infatti, di uno degli account parodia a lui dedicati che avevano fatto cascare utenti e avversari politici. Un tweet che, anche riletto più volte, invita una persona, chiunque essa sia, a paragonare le donne «come troie, violentate, sequestrate, stuprate e usate come oggetti» a casa sua e non in pubblico.

Uno dei tweet degli account parodia dedicati a Salvini.

Un tweet in contrasto con quanto si vuole combattere attraverso la legge «CodiceRosso» sostenuta dal Guardasigilli Alfonso Bonafede e la deputata leghista Giulia Bongiorno. Nessuno dovrebbe permettersi, nemmeno a casa propria, paragonare le donne «come troie, violentate, sequestrate, stuprate e usate come oggetti», come fanno notare gli utenti in risposta al tweet di Salvini.

Il tweet di Piccu (@SallyFoxxy) in risposta a quello di Salvini.

C’è chi, invece, ricorda il caso della bambola gonfiabile paragonata a Laura Boldrini proprio dal leader leghista:

Il tweet di risposta di Federico Amato (@FdrcAmato) dove ricorda il caso della bambola gonfiabile.

Il 18 gennaio, in merito alle polemiche sul candidato della Lega in Calabria che aveva diffuso il video in cui si rilassava in una vasca da bagno salutando «il gruppo del revenge porn» Salvini aveva risposto così: «Non entro nell’argomento, non mi interesso dei gusti sessuali altrui»

Speciale Sanremo 2020

Il regolamento

I pronostici

I 24 cantanti Big in gara

Achille LauroMe ne frego Alberto UrsoIl sole a est AnastasioRosso di rabbiaBugo e Morgan * – Sincero DiodatoFai rumore Elettra LamborghiniMusica (E il resto scompare) ElodieAndromeda Enrico NigiottiBaciami adesso Francesco GabbaniViceversa Giordana AngiCome mia madre Irene GrandiFinalmente io Junior CallyNo grazie Le VibrazioniDov’è LevanteTiki Bom Bom Marco MasiniIl confronto Michele ZarrilloNell’estasi o nel fango Paolo JannacciVoglio parlarti adesso Piero PelùGigante Pinguini Tattici NucleariRingo Starr RancoreEden Raphael GualazziCarioca RikiLo sappiamo entrambi Rita PavoneNiente (Resilienza 74) ToscaHo amato tutto

* squalificati per defezione

Classifica

Pagelle

Ascolti

Le Nuove proposte (Giovani)

Il caso Bugo

In evidenza

Da non perdere

5 serate per 5 ricordi